Itinerari

Scopriamo le grotte più belle della Sardegna

by Katia Ruggeri on

Un tour per la Sardegna, alla scoperta delle grotte più suggestive. Impresa non facile, perché sono davvero numerosi i siti nascosti all’interno delle montagne o comunque nel sottosuolo, ricchi di concrezioni, minerali, corsi d’acqua e persino laghi e spiagge di sabbia sotterranee. Uno spettacolo di colori e silenzio, di forme e di riflessi.

Itinerario turistico tra i monti del Sarcidano

by Francesca Cardia on

Partiamo da Cagliari percorrendo la Strada Statale 131, svoltiamo all’altezza del km 22 per Senorbì, proseguiamo sulla Strada Statale 128 per altri 67 chilometri sino al bivio per Nurri e, dopo 6 chilometri, giungiamo a Orroli. Vicino al lago del Flumendosa si staglia il nuraghe Arrùbiu, una fortezza di quasi tremila metri quadrati situata nei pressi del villaggio nuragico Su Putzu.

Le miniere e gli altri gioielli del Sulcis Iglesiente

by Francesca Cardia on

Nel Sulcis-Iglesiente sono tante le opportunità per i visitatori: ambiente, archeologia, enogastronomia, siti del culto di ieri e di oggi. Però noi di Sardinia Exclusive vi suggeriamo una particolare attenzione alle miniere dismesse, che oltre ad essere una grande attrazione, possono essere considerate il motore del Parco Geominerario costituito anni fa con il parere favorevole dell’Unesco.

Chiese e arte da Alghero a Castelsardo

by Katia Ruggeri on

Partiamo da Alghero, la più importante località della Nurra e una delle più note della Sardegna, anche in virtù dell’aeroporto di Fertilia che la collega a vari Paesi europei e agli scali della penisola. Nella cittadina catalana, sede vescovile sin dal 1503, visitiamo tutto il centro storico: palazzi, torri e bastioni sono di chiara matrice spagnola, così come chiese e luoghi di culto (non a caso, alcuni riti, a cominciare da quello della Settimana Santa, provengono dalla tradizione catalana).

L’ artigianato in Barbagia

by Francesca Cardia on

Questo itinerario attraverso l’ artigianato nel Nuorese parte da Orani, paese della Barbagia distante appena 25 chilometri da Nuoro (dal capoluogo, si passa per la S.S. 131 DCN, direzione Abbasanta) e si svolta nella S.S. 128, che conduce direttamente a Orani. Qui c’è la sartoria di Paolo Modolo, artista conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

L’arte in Gallura e nel Logudoro – Meilogu

by Alessandro Alfonso on

Questo articolato e interessante itinerario ricco di arte, parte dalla porta d’ingresso principale della Gallura, da Olbia. Capoluogo di provincia (con Tempio Pausania) dal 2005, questa località ha un’impronta moderna e poche tracce del suo passato, se si esclude il corso Umberto I: è il “salotto” che conduce alla parte ottocentesca della città, dove sono presenti alcuni palazzi di pregio.

L’ arte in Ogliastra e nelle Baronie

by Francesca Cardia on

L’Ogliastra è percorribile in buona parte grazie alla S.S. 125, meglio conosciuta come Orientale per la sua collocazione geografica nell’Isola. Giunti al bivio per Jerzu, percorriamo la strada provinciale e ci rechiamo a Ulassai.

L’ artigianato nel Nord Sardegna

by Alessandro Alfonso on

Questo lungo itinerario nella parte settentrionale della Sardegna parte da Sassari, uno dei pochissimi centri di eccellenza dell’Isola (con Cagliari e Pirri) in cui la lavorazione del vetro ha sempre costituito una specializzazione del territorio. Il capoluogo sassarese è tra le principali località isolane nella creazione di piatti artigianali e maioliche, ma anche nella lavorazione del ferro, della pietra, del legno e del cuoio.