Santa Teresa di Gallura

Santa Teresa di Gallura, situata sulla punta estrema del nord Sardegna, nella stretta insenatura naturale del Porto Longosardo, conserva ancora oggi le originarie caratteristiche di piccolo borgo di pescatori sorto a ridosso di una torre spagnola lì presente da più di quattro secoli.

Santa Teresa nacque nel 1808 per decisione di Vittorio Emanuele I di Savoia. Inizialmente parte del comune di Tempio, se ne staccò conquistando l’autonomia nel 1821.

Gallura e mare

by Francesca Cardia on

La Gallura è una delle regioni della Sardegna più note al mondo, grazie alla bellezza del suo mare che, non a caso, ha permesso di mettere in risalto e dare il nome alla Costa Smeralda. Ma non ci sono soltanto i luoghi frequentati dai Vip: lungo la costa orientale che parte da Capo Coda Cavallo e arriva sino a Santa Teresa di Gallura, nell’estrema punta nord dell’Isola, sono innumerevoli le spiagge e le calette che consentono di rilassarsi al sole, da aprile a ottobre, sdraiati sulla sabbia bianca o sulle rocce di granito levigate dai millenni.